Programmazione 2020

18 GENNAIO 2020, ore 18.00
LEONARDO GUZZO: TERRE EMERSE
Un incontro con l'autore.  Introduce e conduce Rossella Pretto

“Terre emerse” è un libro di racconti di mare e di marasma, di incursioni nella vita eroica dei pescatori e nel cuore dormiente dell'Italia rurale. È, pure, un libro di miti rivisitati, giochi metaletterari, immaginazioni oceaniche, e poi di confronti con la storia del fascismo, della Resistenza, degli 'anni di piombo', e omaggi a grandi scrittori del passato. Con questo libro si viaggia tra realtà e sogno, si esplorano le epoche, ci si immerge in storie di miseria e riscatto, dentro spicchi di mondo interiore o scorci suggestivi del mondo di tutti. Leonardo Guzzo (Napoli, 1979) è laureato in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Scrive per “Il Mattino” e per il mensile “50&più”. Collabora con “Nuovi Argomenti” e il “Journal of Italian Translation” della City University di New York. Con Italic Pequod ha pubblicato “Le radici del mare” (2015). “Terre emerse” è il suo secondo libro.


25 GENNAIO 2020, ore 18.00
UNA CREATURA DI RISO E MOVIMENTO. LEGGERE E SCOPRIRE VIRGINIA WOOLF.
Un incontro sull'autrice in compagnia di Elisa Bolchi. Introduce e conduce Andrea Storti

L’incontro si pone lo scopo di introdurre la figura di Virginia Woolf sia a un pubblico che ancora non conosce la sua opera, sia a coloro i quali la conoscono ma solo in parte, spesso per le tristi vicende biografiche che l’hanno segnata. Sarà una serata sull’essenza del pensiero di una delle più grandi scrittrici e intellettuali del ‘900, con accenni ai suoi saggi e ai suoi romanzi, ma anche alla corrispondenza privata. Elisa Bolchi è ricercatrice all’Università di Reading (UK), socia fondatrice e vice-presidente della Italian Virginia Woolf Society. Alla ricezione di Woolf in Italia ha dedicato due libri: L’indimenticabile artista. Lettere e appunti sulla storia editoriale di Virginia Woolf in Mondadori (Vita e Pensiero, 2015) e Il paese della bellezza (Milano, Educatt, 2007) oltre ad articoli e saggi in volumi miscellanei italiani e stranieri.


8 FEBBRAIO 2020, ore 18.00 
CATABASI DI  GIORGIO MANACORDA
Un incontro con l'autore. Introduce e conduce Alfonso Berardinelli

Giorgio Manacorda, nato a Roma nel 1941, si è occupato di letteratura tedesca, ed è poeta, narratore, autore per il teatro, saggista e giornalista. Le sue pubblicazioni spaziano dalla poesia alla narrativa, dalla teoria e critica della poesia al teatro, dalla letteratura tedesca del Settecento a quella contemporanea. Tra i suoi libri di poesie: Scrivo per te, mia amata e altre poesie (1973-2007) (2009); Viaggio al centro della terra (2014). Ha inoltre dedicato alla poesia i seguenti lavori: Per la poesia (1993); La poesia è la forma della mente (2002); La poesia italiana oggi. Un’antologia critica (2004); Samiszdat. Giovani poeti d’oggi (2005); Apologia del critico militante (2006); La poesia (2016). Con Paolo Febbraro ha curato un “Annuario della poesia” (1994-2012). Dirige, assieme a Alfonso Berardinelli e Walter Siti, la rivista trimestrale “L’età del ferro”.


22-23 FEBBRAIO 2020 
LO SKETCHBOOK: FIGURE IN MOVIMENTO 
A cura di Vittorio Bustaffa

 Il workshop è diretto a tutti gli appassionati (amatori ma anche professionisti) che desiderino trovare un approccio o un approfondimento di tecniche utili a disegnare dal vero, con particolare attenzione al disegno della persona in movimento nell’uso pratico dello SketchBook. A partire da una veloce analisi delle proporzioni umane, si tratteranno alcune tecniche per allenare l’osservazione e la pratica relative allo studio del gesto, del contorno, del movimento e dell’espressività, elementi che permettono di fissare con precisione appunti visivi durante brevi sessioni di disegno dal vero, utili anche per sviluppare abitudini efficaci sul piano progettuale personale. Non c’è limite di età per gli adulti e nemmeno di preparazione specifica culturale. Scopo infatti del laboratorio è quello di personalizzare quanto più possibile un proprio modello di progettazione da parte dell’interessato, così da permettere di affrontare livelli più elevati di apprendimento.


6-8  MARZO 2020 
SPAZIO, LUCE E CONTRASTO 
Un workshop a cura di Geoffrey Wynne

Il principale obiettivo del workshop a cura di Geoffrey Wynne è di creare spazio, luce e contrasto con colori intensi e, attraverso il medium dell’acquarello, ricercare soluzioni per i vari temi da lui prescelti. Il docente approfondirà 3-4 temi, utilizzando un sistema a quattro toni: bianco, luce media, medio scuro e scuro, decidendo solo successivamente la scala dei colori. Si dipingerà bagnato su asciutto e bagnato su bagnato, mescolando i colori sulla carta finché non si sia raggiunta una soluzione felice e interessante.
Geoffrey Wynne (Stoke-on-Trent) inizia i suoi studi artistici da bambino presso la prestigiosa Portland House Art School, poi frequenta la Burslen School terminando i suoi studi di Belle Arti alla Staffordshire University. Come molti artisti e acquerellisti britannici si reca in Spagna attratto dal suo romanticismo e dalla sua bellezza. Durante la sua carriera ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, e dal 2008 è membro del prestigioso “Royal Institute of Painters in Watercolors”. Vive a Granada dal 1988.


21 MARZO – 24 MAGGIO 2020 
POETRY VICENZA: SESTA EDIZIONE 
Festival di poesia contemporanea e musica

34 poeti (tra cui 18 stranieri e 16 italiani), traduttori, attori, musicisti, critici letterari ed editori animeranno oltre due mesi di eventi nei palazzi storici della città di Vicenza. “Poetry Vicenza 2020” prevede mostre d’arte, spettacoli sulla poesia e tributi a grandi poeti scomparsi, oltre alla collaborazione con cinque istituti di istruzione superiore della città. Alternerà voci ormai storicizzate dall’Italia e da vari paesi stranieri (Portogallo, Spagna, Olanda, Algeria, ecc.) con voci di giovani autori che rappresenteranno delle vere e proprie anteprime in campo nazionale. Particolare rilievo cadrà sulle lingue minoritarie e sulle minoranze dal Terzo Mondo, come il Sudafrica, o sulle periferie degli ex imperi, come quello lusitano (Angola e Brasile) o francese (Algeria, Guadalupa e Haiti). Altri poeti proverranno da: Giamaica, Scozia, Messico, Lituania. Il progetto “Poetry Vicenza” è ideato e curato da Marco Fazzini.


22 MARZO – 12 APRILE 2020 
BRUNO CECCOBELLI: "FACCIA D'ANGELO"
25 acquarelli su carta per il festival "Poetry Vicenza"

Dal 2013 l’associazione TheArtsBox offre uno spazio di condivisione culturale nel cuore della città di Vicenza, perché le arti s’incontrino nella loro totale autonomia di interazione. L’entusiasmo per l’incrocio della arti porta a Vicenza una scelta significativa di nuovi lavori del grande artista contemporaneo Bruno Ceccobelli. Mirata in particolare a creare un dialogo tra opere pittoriche e testi poetici, questa mostra si concentrerà sulla forza simbolica, religiosa e mitologica dell’“angelo”, così come appare in vari testi poetici di varie epoche. I lavori di Ceccobelli saranno principalmente su carta, e realizzati con acquarelli e pigmenti solubili ad acqua secondo una tecnica innovativa e del tutto personale. Una mostra da non perdere.


19 APRILE – 24 MAGGIO 2020 
"PER NOVALIS": OMAR, MICHELANGELO E MASSIMILIANO GALLIANI
Una mostra d'arte per il festival "Poetry Vicenza"

Allievo di F. Schlegel, Novalis fu uno dei maggiori animatori del circolo romantico di Jena. La sua grandezza sta soprattutto nella poesia, nella facilità con cui si abbandona ai voli della fantasia, nella limpidezza e determinatezza ch’egli sa dare al suo aereo mondo di sogno, all’ingenuità vibrante dei suoi entusiasmi e dei suoi mistici ardori, alla sua parola di veggente, ricca di echi. Tre grandi maestri dell’arte contemporanea lavoreranno sulle poesie e sulla filosofia di Novalis per regalare al festival Poetry Vicenza un’esposizione intensa e toccante, composta di lavori su carta a tecnica mista, sculture e disegni.


5-7 GIUGNO 2020 
WORKSHOP E DIMOSTRAZIONI SULL'ACQUARELLO
A cura di Francisco Castro

Artista-acquarellista notissimo in Spagna, Francisco Castro ha conseguito più volte i maggiori premi nazionali nel suo paese, avendo ormai alle spalle varie mostre personali ed esperienza su una notevole gamma di soggetti. Insegnante dalla rara sensibilità, Castro terrà un workshop intensivo di due giorni (venerdì e sabato) sui “Giardini ad acquarello” durante il quale si addentrerà nelle sue architetture e scenari naturali.
Proseguirà la domenica con  due demo (una la mattina e una il pomeriggio) rispettivamente dedicate alla neve e alle paludi. Sarà disponibile la traduzione consecutiva dallo spagnolo all’italiano. Necessaria la prenotazione.


18 E 25 SETTEMBRE E  2 E 9 OTTOBRE 2020 
CINESIDE -  GENERATION FILM 

Ora anche Vicenza apre le porte alla Settima Arte. Ogni venerdì sera, per un mese, presso la sede di TheArtsBox si parlerà di cinema: voci italiane e internazionali si alterneranno tra proiezioni e conversazioni con vari autori a tracciare un profilo sintetico e incisivo sul film generazionale. Il progetto è ideato e curato da Davide Nardella.


3-4 OTTOBRE 2020 
UN WORKSHOP INTENSIVO D'ACQUARELLO
A cura di Marina Marcolin

“Contemporary Botanical” sarà un workshop di acquerello dedicato agli elementi naturali, un diario di pittura con soggetti botanici in una veste pittorica contemporanea. Si utilizzerà principalmente la copia dal vero e l’approfondimento di rielaborazione (con particolare attenzione alla ricerca cromatica), dei volumi e dell’interpretazione grafica. Marina Marcolin è nata a Vicenza nel 1975. Lavora come pittrice e illustratrice per case editrici e gallerie nazionali e internazionali. Le sue opere sono state pubblicate in vari paesi europei ed extra-europei, ed esposte al Museum of American Illustration di New York, al Bologna Children’s Book Fair, all’Itabashi Art Museum e all’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo, all’Auditorium della Musica di Atene, al Palazzo delle Esposizioni di Roma, al Museo del Violino di Cremona, ecc. Vive e lavora ad Arcugnano (Vicenza), tra un lago e il bosco. Il suo sito è: www.marinamarcolin.com


24 OTTOBRE 2020 – 24 GENNAIO 2021
UNA MOSTRA DI DEBORAH WALKER

Si tratta d’una mostra personale di opere in collaborazione con RI (Royal Institute of Painters in Watercolour, di Londra), in occasione della seconda edizione del premio TheArtsBox Watercolour Prize (2019). Deborah Walker è riconosciuta come una delle grandi artiste ad acquarello del suo paese, avendo vinto, tra gli altri, il Turner Prize per l’acquarello, una delle massime onorificenze mondiali nel suo campo.Ha studiato all’Università di Belle Arti De Monfort. Nell’aprile 2011 è stata eletta membro permanente del Royal Institute of Painters in Water Colours. È anche membro della Royal Birmingham Society e della Royal Society of Arts. Espone a livello nazionale in tutto il paese, e regolarmente con il Royal Institute of Painters in Water Colours, il Mall Galleries e con la Royal Watercolour Society, dove ha vinto il Primo Premio nella mostra degli acquarellisti del Ventunesimo secolo sia nel 2005 che nel 2008. Tra i suoi ultimi premi si ricorda il ‘Charles Pears Award’ (Royal Society of Marine Artist). Dipinge nel suo studio-galleria di Ridware Arts, nello  Staffordshire (Inghilterra), sito sulle rive del Fiume Blythe. Il giorno successivo all’inaugurazione della mostra, l’artista terrà una visita guidata alla sua mostra per un ristretto numero di persone, illustrando tecniche, soluzioni, strumenti di lavoro, ecc. Necessaria la prenotazione.


20 - 22 NOVEMBRE 2020 
UN WORKSHOP CONDOTTO DA PAUL TALBOT-GREAVES

In questo workswhop l’artista indagherà vari soggetti legati al paesaggio, partendo dalla composizione iniziale e dalle idee del design per arrivare a pensare oltre l’ordinarietà del dipinto, passando per vie creativamente dinamiche. Si esploreranno alcuni metodi di lavoro importanti che stanno alla base della pittura in generale, usando la forma, il colore e le tecniche per ottenere uno stile libero e creativo. L’ispirazione di Talbot-Greaves proviene dalla luce e dagli effetti che le ombre e i valori tonali più scuri forniscono ai dipinti per dare loro forza e profondità. Talbot-Greaves è ormai un artista molto conosciuto in Gran Bretagna ed è vincitore di numerosi i premi, oltre che autore di parecchie mostre personali. Si tratta d’un workshop indirizzato a tutti coloro che, da artisti, vogliono capire a fondo il paesaggio e le modalità per ottenere un dipinto strategico e affascinante. Necessaria la prenotazione.

Altri eventi sono in via di definizione, vi invitiamo a seguire il nostro sito per rimanere aggiornati.